College

Purtroppo la vacanza è finita. Due settimane sono già passate.

Quest’anno la valigia è partita e tornata indietro senza intoppi -anche se non mi sarebbe dispiaciuto perderla, averla un mese dopo che sono tornato a casa, stando al college senza niente comprando tutto nuovo, e riavere un rimborso come l’anno scorso!- ed è già un lato positivo in più. Allora, da dove inizio?

Il college già lo conoscevo, dato che questo era il secondo anno in cui ci andavo, ma chi non conoscevo invece, erano le persone. Oltre ai miei amici c’erano ragazzi e ragazze provenienti da Spagna, Francia, Kazakistan, Russia, Taiwan, Vietnam, Turchia… E questo è sempre stato il pezzo forte del viaggio. Conoscere nuove persone. Due ragazzi spagnoli già li conoscevo -erano venuti pure loro l’anno scorso, adesso ci conosciamo molto bene e forse quest’anno li andiamo a trovare noi a Barcelona, mi piacerebbe molto- ma per il resto, non conoscevo nessuno; il primo giorno. Col passare dei giorni ho conosciuto sempre più persone e mi sono divertito davvero tantissimo (c’è chi dice che con questi viaggi non si impara… Ora, se non erano italiani, che lingua ho parlato con loro? L’inglese mi è servito, sempre!). La prima settimana si facevano tre ore (con un intervallo di 30 minuti) di lezione, ed ogni due giorni poi c’era un’escursione; poi la settimana dopo si invertiva: escursione la mattina, lezioni il pomeriggio. Nel pomeriggio, quando non c’erano escursioni, o comunque dopo, e la sera, invece c’erano le attività organizzate dalla staff. Quindi eravamo sempre impegnati, e posso dire non c’era quasi mai un momento dove non si faceva niente. Alle 6 pm invece, era l’ora della cena. A me sembra molto meglio mangiare alle 18! Così poi non vai a letto con tutto il mangiare sullo stomaco e puoi divertirti a fare una partita con gli altri compagni del college -come noi facevamo- senza rimandarla al giorno dopo perchè si ha appena finito di mangiare! Che poi tanto da mangiare non ce ne stava… Il cibo inglese non è il top, però devo dire mi sono adeguato (Marco, sai come le fanno le gelatine alla fragola? La prendevo sempre come dolce!). Anzi, una cosa davvero buona c’è: fish and chips. Stuzzichevole.

Riguardo alle escursioni niente di nuovo… Londra ormai la conosco, ma mi stupisco sempre di più a vedere che non ci sono cassonetti, e scritte sui muri! E poi mi piace perchè c’è tanta gente… Per esempio a Picadilly c’è tanta gente in ogni momento, ed in ogni negozio, e mi piace vedere posti affollati… Altrimenti mi sembra tutto triste! Per il resto tutto uguale agli altri anni. Tutto ‘cool’.

Ecco, una cosa che mi è ha dato soddisfazione, è aver comprato 12 cd (Marco, da HMV c’è l’offerta 2 x 10£!). Sia perchè così non ho scaricato niente da internet (un peso in meno) e sia perchè ho risparmiato comprandoli li che qui in italia. La cosa invece più negativa (penso l’unica) è che ho perso i miei Ray Ban (a Cambridge ma non ricordo niente: in basso la mia ultima foto con i miei ‘sunglasses’). Non ci ho badato più di tanto a questo fatto e quindi la vacanza è andata bene. Tanto questa mattina ne ho trovati un paio uguali (solo che neri) per terra. Mi sono rifatto. 

Prima di finire volevo poi dire a chi pensa che non si impara niente a questi college, e che sono solo soldi ‘buttati’, che se si vuole si impara. Di sicuro se stai ad ‘elementary’ impari meno che da ‘advanced’, eppure io che sono ‘intermediate’ molte cose in più le ho apprese. Anche perchè come ripeto prima, se si vuole parlare si può usare solo l’inglese… Aggiungo che ho parlato anche spagnolo e francese.

Annunci

11 Risposte to “College”

  1. Marco Says:

    Bel resoconto, come d’altronde tutti i post che scrivi.
    La gelatina di fragole a quanto mi risulta sono bustine che si possono comperare anche al supermercato che contengono una polvere a cui viene aggiunta acqua fredda. Si frulla il tutto con una frusta elettrica e si mettono in frigo.
    Ma con chi sei andato tu? Con amici dall’Italia o completamente solo?
    E da chi era organizzato questo viaggio? Compagnie tipo EF o la tua scuola, il Comune o…?
    Peccato per gli occhiali, ma se ne hai trovati degli altri per terra neanche poi tanto male dai!

  2. Pandoro Says:

    Ad averla comprata…

    Comunque sono partito con dei miei amici, e la mia ex-professoressa d’inglese, tramite un’agenzia called: ‘I viaggi del Toghiro’.

  3. Marco Says:

    Ah l’ho trovato il sito di questa agenzia! Interessante… ho trovato anche il college in cui sei stato tu. Che prezzi pero`!!! Devo pensare ad affittare una camera di casa mia!!!

  4. Artemisia Says:

    E bravo Pandoro! Ti invidio proprio. Sono proprio belle esperienze da fare. Mio figlio non ne vuole sapere e mio marito e’ tra quelli che dice che ci si diverte tanto ma non si impara nulla. Io invece sono d’accordo con te. Certo, se uno sta tutto il tempo appiccicato al proprio amico italiano e parla solo con lui, serve a poco. Ma per uno come te, estroverso e spumeggiante, le occasioni per parlare in inglese non saranno mancate.
    Noto il gap generazionale quando dici che Londra ti piace “perche’ c’e’ tanta gente”. Anch’io la pensavo cosi’ alla tua eta’ e ora invece la folla mi spaventa e mi da’ un senso di soffocamento. Come si invecchia! 😦
    Un abbraccio e buon campo estivo!

  5. pandoro Says:

    il computer è rotto! Sto da un mio amico! E non ho tempo… Quindi vi saluto tutti adesso, a fra due settimane!

  6. Artemisia Says:

    Come facciamo ancora due settimana senza di te? 😉
    Divertiti!

  7. LuCa Says:

    MA CIAOOOOO FABIOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!
    mi sei mancato tantissimo, devo dire!!!
    sono davvero contento per te!
    io forse vado l’anno prossimo..non so se in college o in famiglia..mia mamma è stata in famiglia da giovane e ha detto che le è piaciuto un sacco..!
    ps: noo altre due settimane?!?
    fai presto! xD

  8. Irnerio Says:

    L’importante è che per Natale tu sia qui tra noi.
    Non vorremmo rinunciare al… pandoro!

  9. Pandoro Says:

    Ritornato…

  10. Artemisia Says:

    Grande Pandoro! Come sei stato? Ti sei divertito?

  11. Pandoro Says:

    Presto il post…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: