Nuovo anno. Sempre uguale…

Siamo appena entrati nel 2008, e molte persone, come ogni anno, si scambiano gli auguri affermando che quest’anno sarà più bello, pieno di pace e via dicendo.
Senza usare termini volgari, definisco queste cose “balle”.

Perché?

Semplice! Quello che si dice a mezzanotte è solo causa di eccitazione (causa dello champagne?!)! Tanto si sa già che dopo una settimana ci si scherza sopra.
Quest’anno sarà uguale agli altri; sopratutto in politica. Perché vi credete che la politica cambierà? Ecco, qui ci si può scherzare sopra e dire tante di quelle “balle”. Ne dicono già molte i nostri camerati e senatori…
Tanto a loro del nostro paese non gli interessa nulla; Apparte i nostri soldi.

Ma questo già si sapeva.

E a causa della mancanza di attenzione della politica, si vengono a creare tanti problemi: la fame, la miseria, la povertà e tanti altri problemi che sono di più delle candeline della torta di Andreotti.

Dobbiamo sperare, invece, che nel 2008 ci siano persone più  oneste e intelligenti a governare il nostro paese (che saremmo noi).

Ma concludiamo con una battuta detta dal comico Flavio Oreglio. Così, per sdrammatizzare!

“Una volta credevo di aver visto un dromedario. Ma mi sbagliavo, era Andreotti a cavallo.”

Annunci

2 Risposte to “Nuovo anno. Sempre uguale…”

  1. Artemisia Says:

    Caro Pandoro (si puo’ dire caro Fabio?), benvenuto nella blogsfera!
    Fa piacere trovare nuovi blog di giovani come te e come il tuo amico Lorenzo di cui sono fedele lettrice.
    Hai proprio ragione: il nuovo anno sara’ uguale ai precedenti come ci insegna il buon Leopardi. Ve l’hanno fatto fare a scuola il “Dialogo di un venditore di almanacchi e di un passeggere”? A noi ce lo facevano studiare. Se non lo conosci leggilo perche’ e’ carino:
    http://www.math.unipd.it/~baldan/myphoto.html
    Coraggio, non ti demoralizzare per la politica che sembra tutta uguale. Il futuro e’ vostro come giustamente scrivi tu.
    A presto,
    Artemisia

  2. alicesu Says:

    che poi non lo so mica se i guai sono più degli anni di Andreotti.
    Andreotti è immortale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: